Tipi di pelle e caratteristiche: quanto ne sai davvero?

Tipi di pelle e caratteristiche: quanto ne sai davvero?

Molto si dice e scrive sui tipi di pelle, in particolare quella del viso.

Ma davvero, quanto ne sappiamo?

Tipi di pelle con diverse caratteristiche: normale, secca, sensibile e grassa ma non solo

Di base abbiamo un derma normale: equilibrato, liscio, omogeneo.

Poi la cute secca: causata da mancanza di acqua o sebo e predisposta all’invecchiamento precoce.

Quindi passiamo alle epidermidi “opposte”, quelle grasse, con un Ph alterato che favorisce la proliferazione dei batteri quindi tendenti all’acne. Possono essere con pori dilatati, oppure comedoniche, od infine asfittiche, con tendenza a desquamarsi.

La pelle mista, molto comune sia nei giovani che negli adulti, si ha quando la cute è grassa in alcune zone e secca nelle altre, a causa di una ineguale circolazione sanguigna o linfatica.

Infine la pelle la pelle sensibile, spesso resa tale da agenti esterni piuttosto che da fattori interni.

Oltre a questi cinque tipi di pelle, possiamo osservare altri due molto legati al fattore tempo: la pelle senescente e quella con couperose.
La prima si presenta disidratata, sottile, opaca, con borse sotto le palpebre e pieghe sotto il mento: grigiore ed opacità immediate conseguenze di uno stile di vita sbagliato o assunzione di farmaci aggressivi.
La pelle con couperose è un tipo di pelle ipersensibile molto comune in soggetti particolarmente emotivi che soffrono di fragilità capillare.

Le cause di pelli poco equilibrate?

Se molto dice la genetica, moltissimo incide nutrizione, cura, stile di vita.

Un esempio immediato è l’uso eccessivo del trucco o di prodotti cosmetici non appropriati: copertura e pulizia del derma devono rispettare l’equilibrio della pelle, altrimenti si altera il Ph e la struttura in maniera drammatica. Pelli perfettamente sane possono quindi diventare asfittiche.
Poi farmaci, trattamenti, vita insalubre (scopri QUI lo stile di vita che allunga i telomeri e ti preserva dall’invecchiamento cellulare!) ed infine eccessiva esposizione solare.

Fondamentale la comprensione di cause e dinamiche: ti mostrerò passo dopo passo come prenderti cura del tuo viso.
A presto!

Anna Orazi Parrucchieri Wellness
via Roma 168, 62100 Macerata
0733 30363
 AnnaOraziWellness   orazi.anna

Rallentare l’invecchiamento è possibile

Rallentare l’invecchiamento è possibile

Rallentare l’invecchiamento è possibile

Se ne parla ormai continuamente, il nostro aspetto estetico perde tono e vitalità non solo con il passare degli anni, ma anche e soprattutto con uno stile di vita non consono, spesso sicuramente malsano, quindi questo vuol dire che rallentare l’invecchiamento è possibile ma dipende specialmente da noi!

Chi mi segue sa che provo nuovi prodotti ogni volta che ne di qualità, che testo personalmente e ne fornisco prova della sua efficacia, tuttavia vorrei anche far presente che ognuno di noi può rallentare il tempo che passa, contrastando i radicali liberi causa primaria dell’invecchiamento cellulare.

Come? Semplicemente volendoti bene, questo comprende tutta una serie di cose o se volete mutamenti del vostro stile di vita, a cominciare proprio da quello alimentare, so bene che non è facile, specie quando si lavora e il tempo è davvero tiranno, ma è bene ricordare queste regole, altrimenti qualunque crema o soluzione anti invecchiamento avrà solo un effetto parziale e limitato nel tempo.

Vivi sano e invecchia piano!

Cosa si dovrebbe fare allora per invecchiare il meno possibile? Sostanzialmente tre cose specifiche, mangiare sano, vivere in armonia e tranquillità e prendersi cura del corpo.

  • Alimentazione: in prevalenza vegetale specie ora con il caldo alle porte tanta frutta, verdure e ortaggi crudi, dalle insalate, ai pomodori, cetrioli, finocchi ravanelli, ma anche patate, cime di rapa e asparagi possibilmente cotti senza stracuocere o meglio ancora cotti al vapore.
  • Armonia e mente aperta: quando ci lasciamo prendere dallo stress della routine di tutti i giorni, il nostro organismo lo teniamo sotto pressione, provocando anche tanto stress ossidativo, per cui se anche mangiamo alla perfezione tutto diventa inutile perché devastato dalla nostra emotività non rilassata.
  • Cura del corpo: pulizia profonda della pelle, chi ne ha occasione può sfruttare i benefici della sauna e del bagno turco per l’apertura dei pori che favoriscono la fuoriuscita delle tossine, oppure usare prodotti non aggressivi adeguati per la pulizia della pelle, a seguire idratazione e nutrimento ovviamente usando prodotti di qualità.

A questo possiamo aggiungere che volersi bene vuol dire anche non farsi del male, specie con i dolci, i cibi grassi, l’alcol, il caffè e ovviamente il fumo!

Proteggere la pelle dal sole per rallentare l’invecchiamento

Ne abbiamo già parlato in un post qualche giorno fa, il sole è buono ma con la dovuta attenzione e cautela, proteggere la pelle dai raggi è imperativo, il rischio è alto per non prendere precauzioni o far finta che sia innocuo.

Il sole come la cattiva alimentazione produce effetti negativi aumentando la forza dei radicali liberi, oltretutto il sole è pericoloso anche perché direttamente legato a patologie anche gravi, quindi meglio fare attenzione.

I prodotti che uso per rallentare l’invecchiamento

Si può invecchiare solo in due modi, bene e lentamente, oppure male e velocemente, vedo spesso ragazzi giovani che hanno un evidente stile di vita devastante, spesso mostrano almeno 15 o 20 anni in più, meglio evitare la vita è troppo breve per viverla per lo più da vecchi!

In questo momento uso prodotti per la cura della pelle che mi aiutano a mantenere una pelle morbida e tonica, supportando alla grande i miei sacrifici alimentari, lo so a volte cado in tentazione, ma sapete bene che amo frutta e succhi freschi, solo che il pasticcino che voi gentilmente mi offrite mi seduce come le sirene di Ulisse  😀

Anna Orazi

WhatsApp chat