Protezione dei capelli dal sole

Protezione dei capelli dal sole

Protezione dei capelli dal sole

Non ci facciamo caso pensando che i capelli siano neutri agli effetti del sole, in realtà così come la pelle anche le fibre dei nostri capelli subisce la “violenza” del sole. È una condizione accertata, i capelli con i raggi possono subire delle microlesioni che poi tenderanno a peggiorare con il tempo.

Ovviamente questo è un problema prettamente estivo, che si concentra appunto nei mesi più caldi e soleggiati durante i quali andiamo al mare, prendiamo il sole, facciamo il bagno e spesso non facciamo una doccia con shampoo protettivo per eliminare il sale dalla cute e dai capelli, per questo la protezione dei capelli dal sole deve essere presa in seria considerazione.

Tutte queste condizioni esterne eccezionali e concentrate in un breve periodo, possono produrre effetti negativi per i capelli, perdita di luminosità, tono del colore e soprattutto morbidezza, condizioni che precludono un invecchiamento accelerato e spesso irreversibile se non affrontato con i giusti rimedi e trattamenti.

La cura e protezione dei capelli dal sole

Di seguito proviamo a fare una valutazione di come proteggere al meglio i capelli nei mesi estivi specie nei fine settimana al mare o in vacanza:

  • In spiaggia è possibile usare un cappello o un foulard per evitare che i raggi colpiscano direttamente i capelli, oltre alla protezione è anche un bell’accessorio ritornano molto di moda.
  • Altra soluzione è di applicare un buon olio protettivo, oggi poi ci sono degli ottimi oli naturali e biologici, va distribuito passando le mani nei capelli e poi con pettine per uniformare in tutta la lunghezza.
  • Alcuni prodotti sono studiati per garantire una protezione totale, dal sole ma anche dall’acqua di mare e dal cloro normalmente utilizzato nelle piscine.
  • Evitare l’uso eccessivo del phon, usarlo sempre impostando una temperatura molto bassa per non rischiare alterare la tenuta dei capelli con temperature eccessive, un minuto in più per asciugarsi è sopportabile.

Il consiglio comunque è quello di fare una doccia e possibilmente uno shampoo dopo fatto il bagno in mare o in piscina, questo da fare subito prima che il cloro o il sale si solidifichi sulle fibre dei capelli. È molto importante perché si eliminano quasi totalmente i residui di queste sostanze, in questo modo si è sicuri di tenere conto di un’ottima protezione dei capelli dal sole e dalle attività in acqua.

Idratazione per nutrire i capelli dopo l’esposizione al sole

Dopo ogni bagno in mare, piscina o sotto il sole, una sana idratazione ridurrà al minimo l’impatto di questi agenti esterni sui capelli. Una protezione a due fasi, prima di tutto occorre usare uno shampoo che pulisca a fondo capelli e cute, al tempo stesso deve essere rigenerante e protettivo.

Idratazione e protezione anche con oli delicati, che lasciano i capelli morbidi e setosi, un’idratazione diretta che funge anche da protettivo fino al giorno dopo. Inoltre va ricordato che il corpo deve essere idratato anche con il cibo, specie in estate al mare il consiglio di consumare almeno 5 porzioni di frutta è sempre valido, a questo poi si aggiungano almeno 2 litri di acqua da bere durante la giornata.

La protezione totale per i capelli sani mette al riparo da rischi che possono avere conseguenze disastrose, i capelli reagiscono al sole come la pelle, per tanto vanno protetti al meglio!

Anna Orazi

WhatsApp chat