Prima abbronzatura: consigli per una pelle splendida

Prima abbronzatura: consigli per una pelle splendida

Primo sole, prima abbronzatura: tutti fuori per godere luce e calore della bella stagione!

Sole e abbronzatura: strumento di bellezza e non di invecchiamento

Con semplici accorgimenti puoi avere pelle e capelli splendidi. La pelle in particolare necessita la giusta protezione, per prevenire irritazioni e stati di sofferenza del derma, che accelerano il naturale processo d’invecchiamento cellulare.
La prevenzione è lo strumento più efficace in assoluto per un aspetto sano e bello.

Iniziare da subito con una protezione solare +50 è fondamentale per preparare la base di un’abbronzatura sana e duratura.
In primavera, quando il sole ci coglie all’improvviso e la pelle è più impreparata, è fondamentale uno schermo potente, da diminuire successivamente.

Tre passi per un incarnato roseo, segno di bellezza e salute

Abbronzatura da favola: in breve, ecco come godere dei benefici effetti del sole sull’organismo fin da subito, senza danneggiare la pelle!
1 – fai almeno 1-2 scrub di pulizia di preparazione del derma
2 – inizia ad esporti all’aria aperta con una protezione con un LATTE SOLARE+50
3 – quando sarai un po’ più colorita, passa a LATTE SOLARE +20 e poi scendi gradatamente fattore di protezione, in base al tuo tipo di pelle

D’altronde le statistiche parlano chiaro: la comparsa di melanoma  negli ultimi anni sembra sia in costante aumento rispetto alla crescita registrata per tutti gli altri tipi di tumori maligni.
Il melanoma cutaneo è, in particolare, decine di volte più frequente nei soggetti di ceppo europeo (caucasici) rispetto alle altre etnie.
Dunque lavora sulla prevenzione, evitando di esporti nelle ore più calde, usando la giusta protezione e…. goditi serenamente l’energizzante luce del sole!

Anna Orazi Parrucchieri Wellness
via Roma 168, 62100 Macerata
0733 30363
 AnnaOraziWellness   orazi.anna

Fonti
https://www.ospedalesantandrea.it / Azienda Ospedaliere Sant’Andrea – Roma
http://www.epicentro.iss.it / Il portale dell’epidemiologia per la sanità pubblica, a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità 

WhatsApp chat