Deodoranti senza alluminio: i motivi che valgono tanta salute

Deodoranti senza alluminio: i motivi che valgono tanta salute

Deodoranti senza alluminio: i motivi che valgono tanta salute

Spesso non ci pensiamo ma soprattutto non abbiamo la minima idea di cosa possa contenere l’innocua bomboletta spray che usiamo in modo del tutto disinvolto e naturale, eppure dentro quella bomboletta spesso si nascondono sostanze nocive, come ad esempio l’alluminio utilizzato in molti deodoranti. I deodoranti senza alluminio prodotti da aziende attente alla salute, le quali evitano di usare questi materiali composti insieme alle essenze deodoranti, lo fanno perché hanno seguito una scelta di tutela dei consumatori.

L’uso dell’alluminio in molti prodotti cosmetici comuni, può provocare nel tempo malattie degenerative anche gravi, per questo occorre selezionare e scegliere con cura ogni prodotto, leggendo la composizione degli elementi impressa per legge sulle confezioni.

Questo significa che tutti i deodoranti senza alluminio sono stati realizzati usando materie prime differenti e prevalentemente naturali, quindi estratti vegetali totalmente compatibili con la nostra pelle e soprattutto salute.

Il paradosso di intossicarsi profumando

È davvero un gran bel paradosso, se pensiamo che l’uso che facciamo di molti cosmetici è quello di voler migliorare la nostra persona, il nostro aspetto e percezione che gli altri hanno di noi, riflettendo su questo qualcosa non torna. Perché un prodotto che ci rende gradevolmente profumati non può assolutamente allo stesso tempo danneggiare la nostra salute, è una colossale contraddizione che dovremmo evitare costringendo tutte le case produttrici ad adottare sistemi di produzione più salubri!

È un problema che viene da lontano e che ancora oggi molte aziende continuano ad alimentare, i deodoranti senza alluminio sono, in effetti, ancora molto pochi, questo perché sia la struttura produttiva sia il minor costo di produzione sono sicuramente più seducenti per gli imprenditori che ovviamente guadagnano un po’ di più.

Malattie e tumori, i deodoranti senza alluminio un passo verso la prevenzione

Il crescente problema di queste malattie è in gran parte determinato da un uso scellerato della chimica, che negli ultimi 50 anni ha conquisto non solo i prodotti per uso esterno, ma anche le nostre tavole.

Oggi a distanza di anni, moltissime ricerche hanno dimostrato che c’è una stretta correlazione tra molte malattie che in questi ultimi anni sono aumentate in modo esponenziale, e il crescente uso di conservanti, pesticidi, additivi, coloranti, addensanti, metalli pesanti e molto altro!

Questo per dire che è positivo il fatto che molta gente abbia oggi una maggiore consapevolezza alimentare, atteggiamento che purtroppo ancora non si registra su molti altri prodotti di uso comune e quotidiano, come può essere ad esempio un deodorante che magari usiamo anche più volte al giorno.

Spesso le insidie che minano la nostra salute sono invisibili, anche se hanno il profumo di un fiore, meditiamo su questo punto informandoci per poi fare le scelte giuste!

Io scelgo, se vuoi sapere cosa segui il link: http://bit.ly/2qgKNAA

Anna Orazi

WhatsApp chat